Quando la cucina diventa il soggiorno

L’importanza e l’attenzione che la nostra società ha per il cibo e la sua preparazione influenza sempre

più il tipo di spazio che abitiamo.Nelle tendenze architettoniche più vicine a noi la zona giorno sempre

più spesso ospita al suo interno la zona cottura e pranzo. Si configura come open space che raccoglie le

diverse funzioni e soddisfa il bisogno di condivisione dei momenti domestici. Questo a livello

architettonico si traduce con cucine sempre più organizzate e con isole che vestono lo spazio e che permettono

al momento della preparazione di essere il vero protagonista della zona giorno. Cosa dobbiamo fare quando

valutimao una scelta di questo tipo ? Innanzitutto dobbiamo tener conto che ogni spazio deve permetterci

tutti i movimenti ergnomici e di manovra e allo stesso tempo che l’arredo cucina sarà a stretto contatto

con l’arredo soggiorno pranzo. Dovremo definire le funzioni e lo stile che preferiamo . Se desideriamo una

cucina materica di forte impatto potremo sceglere materiali effetto marmo o pietra abbinati al legno, che sempre

più spesso viene reinterpretato con lavorazioni personalizzate.Oppure potremmo valutare cucine che nascondano

le funzioni primarie all’interno di armadiature e piani essenziali che si fondano sempre più con l’arredo circosatante.

Le scelte possono essere molteprlici ed entusiasmanti l’unica attenzione, vi raccomando, sarà  rivolta alle vostre

abitudini e attitudini in questo modo avrete un ambinete di qualità nel quale vi sentirete a vostro agio.qui di seguito

alcuni spunti tratti da una raccolta.

https://www.pinterest.it/atelierarchitettura/cucine/